Bambini e i pidocchi (o pediculosi)

Eh si, purtroppo i pidocchi sono un problema che prima o poi ogni madre deve affrontare. Nessuno rimane fuori al di fuori di questo problema. Soprattutto i pidocchi facilmente si diffondono tra i bambini negli asili nidi e nelle scuole.

Basta che un alunno arriva a scuola con i pidocchi ed in fine giornata li avranno anche gli altri bambini con i quali l’alunno contratto era in contatto diretto.

Ma per fortuna non è un grave problemma e si risolve facilmente, se vi accorgete in tempo!Perciò è molto importante vedere nei capelli dei vostri figli di tanto in tanto, per non farvi sfuggire nulla.

Come fate a capire che i vostri figli hanno i pidocchi?

I pidocchi sono dei piccoli insetti, 1-4 milimetri, con delle zampe, con le quali si legano ai cappelli. Loro fanno dei buchini dentro la pelle dell’essere umano e si nutrono del nostro sangue. Perciò la loro presenza provoca un prurito abbastanza forte e inoltre si vedono degli arrossamenti della pelle lì dove loro succhiano il sangue.
Inoltre nei cappelli, se non deve gli insetti, potete trovare le loro uova, che si chiamano le lendini. Quest’ultime sono ovali, bianche e lucide, e possono vivere al di fuori dei cappelli più di una settimana.

Come prevenire e curare la comparsa dei pidocchi?

Purtroppo, come abbiamo già detto, nessuno può sfuggire a questo problema, neanche quelle persone, che hanno un’igiene impeccabile. Certo, l’igiene pur sempre deve essere seguita, ma
Non vi aiuterà a diffendere i vostri bimbi, o voi stessi al 100%. Però, grazie ad un’igiene adeguata voi potrete almeno accorgervi in tempo del problema.

Ci sono molti odori che i pidocchi non sopportono, come ad esempio l’odore del cocco, perciò usare uno shampoo al cocco vi aiuterà a prevenire la comparsa dei pidocchi nei bambini. Oppure usate l’olio di tea tree.
Inoltre i pidocchi non sopportano le temperature troppo alte, ma neanche noi le sopportiamo.

Se invece i pidocchi sono stati contratti, dovete sicuramente agire. In commercio esistono molti prodotti di vario genere contro i problemi di pediculosi. Sono sotto forma di shampoo, spray, lozione o altro ancora. Sempre meglio rivolgervi al vostro medico, o al farmacista di fiducia e di chiedere cosa meglio vi aiuterà a risolvere il vostro problema. Non dimenticate di indicare l’età dei vostri figli, poichè alcuni prodotti non possono essere applicati ai bambini fino ad una certa età.

Oggi ci sono metodi civili per affrontare questo problema, perciò non tagliate i cappelli ai bambini, questo non vi aiuterà a risolvere il problema.

Oltre alla testa, pensateci anche all’abigliamento, che i vostri figli hanno portato ultimamente, che deve essere lavato e stirato per bene. Anche le lenzuola, i tapeti, i cuscini sarebbe bene trattare per quanto sia possibile, poichè le lendini potrebbero viverci sopra ancora per qualche giorno.

Vi auguriamo di risolvere i vostri problemi con pidocchi al più presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.