Come curare l’influenza dei bambini

Come curare l’influenza dei bambini

Ogni anno ci scontriamo con il diffondersi di diverse influenze. Cos’è un’influenza? L’influenza non è altro che una malattia causata dal virus, il quale si tramanda da persona a persona tramite l’aria.

Quindi nessuno di noi potrebbe essere certo di non ammallarsi, ma in primo luogo, per diminuire le possibilità di prendersi un’influenza, dobbiamo cercare di evitare i luoghi pubblici e troppo affollati nel periodo dell’influenza. Ciò aiuterà a salvaguardare la vostra salute e soprattutto la salute dei vostri figli.

Come prevenire un’influenza ne perleremò in un’altro articolo, adesso cerchiamo di capire come dobbiamo agire se l’influenza è stata contratta dai nostri bambini.
1. Sicuramente la cosa primaria da fare è consultare il vostro pediatra! Non cominciate a somministrare dei farmaci senza la prescrizione del dottore.
2. Misurate regolarmente la febbre, tenendola sotto controllo. La febbre non è un male, anzi, ciò significa che l’organismo sta lottanto con il virus, quindi noi non dobbiamo impediglielo. Ma se la febbre si alza tanto, allora dobbiamo farla scendere con dei farmaci antifebbrili, che vi ha prescritto il vostro pediatra (in genere si usano diverse forme di paracetamolo o ibuprofene). In genere i dottori consigliano ad usare gli antipiretici (o antifebbrili) dopo i 38°C. Se la temperatura è minore a 38°C, ma c’è un forte mal di testa o dolori nei muscoli, allora potrebbe essere il caso di dare gli antifebbrili prima. Comunque non dimenticate, che le medicine antifebbrili eliminano la febbre ed il dolore, ma non curano la causa(il virus).
3. Non usate gli antibiotici! Nessuna malattia virale non può essere combattuta con gli antibiotici, se non nei casi di alcune complicazioni e solo sul consiglio del medico.
4. Cerchiamo di cambiare l’aria nei spazi chiusi nei quali si trova il bambino malato. Più spesso lo farete, meglio è!
5. Tenete sotto controllo la temperatura e l’umidità nella stanza in cui si trova il bimbo malato. L’aria deve essere fresca (20-22°C) e umida ( umidità perfetta tra i 50 e 70%). Se è necessario – usate l’umidificatore dell’aria.
6. Potete regolarmente mettere dei bagnolini di acqua fredda in fronte, ciò aiuterà un poco a sollevare il disaggio legato con la febbre.
7. Bere!Bere! E ancora bere!!! E’ fondamentale far bere molto liquido al bambino con influenza! Non è importante cosa bere: tisene, thè, semplicemente acqua…; importante è bere tento! Poca idratazione potrebbe causare l’aumento della febbre.
8. Non obbligate il malato a mangiare, soprattutto cibi densi e pesanti. Non ha fame, non fa niente!Ancora ripetiamo, la cosa più importante è BERE! Se proprio volete farlo magiare, allora date la preferenza ad un brodo, o a qualcosa di leggero. Cercate di dare i cibi pieni di Vitamina C (frutta, verdura).
9. Infine state al riposo, dormite di più se è necessario. E non dimenticate di circondare il vostro piccolo amore con dolcezza, attenzione e buone emozioni.
Vi auguriamo di stare sempre in buona salute e di superare ogni influenza senza prevenire alle medicine!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.